Le 7 regole d’oro per evitare le infezioni urinarie quando fa caldo.

Finalmente estate! Tutto perfetto, la spiaggia, la musica, il relax, tranne per un piccolo inconveniente che può sorprendervi e rovinare le vostre vacanze: la cistite.

Occhio ai sintomi:

  • Dovete fare spesso la pipì

  • Soffrite di bruciore o dolore nella zona genitale

  • Sentite un senso di pesantezza all'addome

  • Riscontrate sangue nelle urine

  • Avete febbre o vi sentite deboli

Quasi certamente siete vittime di quella che gli esperti chiamano cistite estiva.

Probabilmente non avete seguito tutte le 7 regole d’oro per evitare le infezioni urinarie quando fa caldo. Sono norme importanti soprattutto per le donne, più soggette al problema, ma anche se siete uomini fareste bene a seguirle, visto che nel 10% dei casi la cistite potrebbe venire anche a voi.

Eccole qui:

  1. Bevete almeno 2 litri di acqua naturale al giorno per diluire la concentrazione batterica nelle urine causata dal caldo e dalla disidratazione.

  2. Evitate gli slip troppo aderenti e non tenete indosso il costume bagnato: potrebbe causare infiammazione.

  3. Utilizzate sempre un asciugamano per sdraiarvi in spiaggia: nella sabbia si annidano moltissimi batteri.

  4. Mangiate tanta frutta e verdura per combattere la stipsi, una delle prime cause di cistite.

  5. Andateci piano con cocktail e altri alcolici, perché possono essere causa di infiammazione alle vie urinarie.

  6. Non fate il bagno dopo essere stati a lungo sotto il sole: l’improvvisa differenza di temperatura può scatenare la cistite.

  7. Curate l’igiene intima e fate pipì prima e dopo ogni rapporto sessuale per impedire la risalita dei batteri nella vescica.

L’importante è prevenire.

I comportamenti “virtuosi” potrebbero non bastare e, soprattutto in presenza di sintomi quali febbre e sangue nelle urine, dovete sempre rivolgervi a un medico per intervenire subito con una terapia specifica ed evitare complicanze o recidive.

D-mannosio: e i batteri scivolano via!

Gli integratori nutraceutici di maggiore qualità presentano due gradi alleati: il mirtillo rosso (cranberry) e l’Ibisco, che favoriscono la corretta funzionalità delle vie urinarie.

Ma la vera “arma segreta” prende il nome di D-Mannosio, una sostanza naturale in grado di ostacolare l’azione dei batteri. La cistite è principalmente causata da un “attacco” alla vescica da parte di batteri (principalmente Escherichia coli), che riescono ad aderire alle sue pareti tramite minuscole appendici e a penetrarvi, causando infiammazione.

Qui entra in gioco l’azione del D-mannosio, uno zucchero semplice che “inganna” i batteri, facendo sì che essi si leghino a lui, anziché alla mucosa vescicale, così da permettere la loro rapida eliminazione con le urine.

Cari batteri, con il D-mannosio le vostre vacanze non inizieranno mai. Le nostre, invece, cominciano proprio bene, ora che sappiamo come liberarci di voi.

Vieni in farmacia se hai necessità di ulteriori informazioni su questo disturbo o sui prodotti utili a contrastarlo.

Ti aspettiamo!

61 visualizzazioni

Farmacia De Pasquale

Via Cavour 292 | 97019 Vittoria (Rg)

info@farmaciadepasquale.com

Tel. 0932 981685

ORARI DI APERTURA DAL LUNEDI AL SABATO
 

INVERNALE         ESTIVO

08:00 - 13:00        08:00 - 13:00

16:00 - 20:00        16:30 - 20:30

​​​

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

Inviaci un messaggio

Farmacia De Pasquale di De Pasquale Giovanni & C. Snc PI 01573010889
© 2019 by MorpheusDesign

  • White Instagram Icon
  • White Facebook Icon